Serie A, appuntamento a Ferragosto: ecco quando inizierà il prossimo campionato

Il campionato ha appena finito di emettere i suoi ultimi verdetti ed è già tempo di concepire alla prossima stagione. Poche settimane di riposo attendono le squadre, che presto dovranno tornare al lavoro per prepararsi in vista di quello che si preannuncia un autentico tour de force, imposto dalla disputa dei Mondiali invernali in Qatar, in programma dal 21 novembre al 18 dicembre 2022.

Serie A e Supercoppa

A inaugurare la stagione italiana sarà la Supercoppa, fissata per il 12 agosto ed immediatamente seguita dalle prime sette giornate di campionato, concentrate tra il 14 agosto e il 18 settembre. Lo stop imposto dalla rassegna iridata inizierà il 14 novembre, per concludersi a inizio 2023, con il ritorno in campo della Serie A fissato per il 4 gennaio. Le altre soste per gli impegni delle nazionali sono in programma nel fine settimana del 24-25 settembre e del 25-26 marzo, mentre la conclusione del campionato avrà luogo il 4 giugno.

Il Milan vince lo scudetto: è campione d’Italia dopo il 3-0 col Sassuolo

dal nostro inviato

Emanuele Gamba

22 Maggio 2022

Coppa Italia

Anche il 2023 riserverà un inizio di fuoco, con gli ottavi di Coppa Italia spalmati in due blocchi di 3 giorni (10-12 e 17-19 gennaio). I quarti si disputeranno in gara unica tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio (31 gennaio, 1 e 2 febbraio), mentre le semifinali saranno riproposte con la formula del doppio raffronto (andata 4 e 5 aprile; ritorno 25 e 26 aprile). Il trofeo verrà assegnato mercoledì 24 maggio.

Serie B

Più continuità, invece, riuscirà ad avere la Serie B, ai nastri di partenza il 13 agosto, con l’open day del 12, e conclusione prevista venerdì 19 maggio 2023. A rimanenza di quanto accadrà per la Serie A, il torneo cadetto proseguirà regolarmente anche intanto che i Mondiali in Qatar, con la pausa invernale che scatterà dopo il turno disputato il giorno di Santo Stefano (26 dicembre) e durerà fino al 13 gennaio.

Salernitana-Udinese 0-4: granata travolti in casa ma salvi

dal nostro inviato

Marco Azzi

22 Maggio 2022

Champions, Europa e Conference League

Perfino le competizioni internazionali per club saranno una vera e propria maratona. A partire dalla Champions, che vedrà conclusa la fase a gironi, al via il 6 e 7 settembre, già mercoledì 2 novembre, quando solitamente terminava nel mese di dicembre. Il sorteggio dei gruppi avrà luogo il 25 agosto 2022, indi via tutto di un fiato fino ai verdetti per stabilire le migliori sedici squadre che si affronteranno nella fase a eliminazione diretta. Dopo il Mondiale, da febbraio, le coppe europee riprenderanno con un programma molto simile a quello tradizionale, ma termineranno circa due settimane più tardi rispetto a questa stagione. La finale di Champions è in calendario per sabato 10 giugno a Istanbul, quella di Europa League il 7 giugno a Budapest, mentre la Conference sarà la prima a essere assegnata, mercoledì 31 maggio, con sede dell’ultimo atto ancora da definire.

Mondiali

I nazionali saranno chiamati a rispondere alle convocazioni dei rispettivi ct a partire dal 14 novembre, una settimana prima dell’inizio della rassegna iridata in Qatar, fissato per il 21 novembre. Rompendo una tradizione ormai consolidata la gara inaugurale, solitamente riservata alla squadra del Paese organizzatore, vedrà di fronte Senegal e Olanda. Il torneo si concluderà domenica 18 dicembre presso il Lusail Stadium.

Mercato

In un’agenda così fitta andrà a incastrarsi anche il calciomercato, grazie al quale club e tifosi inizieranno a scaldare i motori tra meno di un mese e mezzo. La sessione estiva avrà inizio il 1° luglio e terminerà il 1° settembre, mentre quella invernale sarà aperta dal 2 al 31 gennaio 2023.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,586FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Latest Articles