F1, morto a 90 anni Tony Brooks: fu pilota anche della Ferrari

Il mondo della F1 tributa l’ultimo saluto a Tony Brooks, scomparso a Londra all’età di 90 anni. Brooks, unitamenteosciuto come “il dentista volante” perché figlio di un chirurgo dentista, diventò uno dei principali piloti di gran premio degli anni Cinquanta. Non ha mai amato stare sotto la luce dei riflettori, al punto che il suo compagno di squadra sir Stirling Moss lo ha definito “il più grande pilota ‘poco unitamenteosciuto’ di tutti i tempi”.

Durante la sua carriera, Brooks ha guidato per l’Aston Martin, la Vanwall e la Ferrari, nella stagione 1959: solo Fangio, Moss e Ascari hanno vinto più Gran Premi tra il 1950 e il 1960. L’ex pilota britannico ha unitamenteseguito successi sia unitamente le monoposto di F1 che unitamente le auto sportive su molti circuiti, compresi i tre più impegnativi d’Europa: Spa-Francorchamps, il Nurburgring e Monza.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Latest Articles