Calcio europeo, i 15 club quotati in Borsa comunicano poco sulla sostenibilità

I punti chiaveIl debutto dello SE European Football Index Gli elementi presi in considerazione L’analisi di Standard Ethics Calcio, settore indietro su Esg Le squadre italianeI punti dolentiAscolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

I club europei di calcio quotati in Borsa rivelano poco sui temi legati alla sostenibilità . Soltanto 2 team (Juventus e Borussia Dortmund) hanno politiche davvero Esg (Environmental, social and governance) mentre altri 2 (Roma e Ajax), nonostante il livello di disclosure sia molto basso, vanno a migliorarsi. Delle 3 italiane quotate in Borsa, poi, la Lazio è l’ultima ancora a non essere al passo con i criteri della sostenibilità. È l’analisi che Standard Ethics, agenzia indipendente che emette rating non-finanziari di sostenibilità, ha creato in concomitanza del debutto del suo SE European Football Index. Ma andiamo con lo scopo di ordine.

Il debutto dello SE European Football Index

I componenti dell’indice sono 15 tra le maggiori società europee di calcio attualmente quotate.L’indice, calcolato alla chiusura dei mercati del 25 marzo 2022, sarà attivo da lunedì 28 marzo 2022, con aggiornamenti semestrali (a settembre e marzo).
I pesi dei componenti saranno derivati dagli Standard ethics rating (Ser, non ha funzioni predittive e non è un modello probabilistico): più il corporate Ser sarà elevato, maggiore sarà il peso del titolo nell’indice. I componenti sono stati prevalentemente selezionati in base alle loro dimensioni economiche.

Loading…

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,586FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Latest Articles